Destinazioni Idee di viaggio Confronta Hotel Voli Vacanze Crociere
Vacanze In Auto - Articolo
Altre Risorse

Cinque bellissimi Road Trip in Italia

Costiera Amalfitana, le Cinque Terre, le colline in Toscana, l’Umbria eil territorio del Montefeltro nelle Marche: sono loro i cinque road trip da provare in Italia

Amalfi

Strade da percorrere rigorosamente in macchina, itinerari unici, che hanno ispirato registi per film indimenticabili, scrittori e pittori per opere dell’ingegno.

Preparatevi quindi a pianificare il vostro viaggio e, per risparmiare tempo, scegliete di raggiungere la destinazione con un volo, prendendo poi una vettura a noleggio per un weekend lungo.

Costiera Amalfitana

Famosissima, glamour, indimenticabile: 40 chilometri di costa tra Positano e Vietri sul Mare, con strapiombi a picco sul mare e curve a gomito da cui spuntano cactus e fiori selvatici incastonati nella roccia. È l’incantevole Statale Panoramica 163, universalmente nota come Costiera Amalfitana, da percorrere rigorosamente in macchina, magari noleggiando una cabrio. Tanti i paesini da visitare lungo il percorso, ciascuno con una sua caratteristica. Positano, piena di vita notturna decisamente frizzante. Amalfi, con i suoi vicoletti, era una delle antiche Repubbliche marinare, e qui vale di certo la pena visitare il Duomo di Sant’Andrea, il Museo dell'Arsenale e il museo della Carta. Ravello, conosciuta in tutto il mondo, e soprannominata la città della musica. Qui, è d'obbligo assistere ad almeno ad un concerto del rinomato Ravello Festival, che si tiene ogni anno nell'incantevole scenario di Villa Rufolo. Assolutamente da non perdere anche la visita a Villa Cimbrone. A Minori lasciatevi sedurre dalla Delizia al Limone o dalla torta Ricotta e Pere presso la pasticceria Sal De Riso. Infine si segnala la città di Vietri sul Mare, apprezzata per l'unicità e la bellezza delle ceramiche. Vietri è la località ideale per trascorrere qualche ora all'insegna dello shopping, passeggiando tra le botteghe artigianali e comprando qualche piccolo souvenir tipico della Costiera Amalfitana.

Costiera_348341261

 

Le Cinque Terre

Unica e indimenticabile per la sua bellezza e i suoi paesini arroccati a picco sul mare, la riviera Ligure di Levante merita una visita accurata. Dagli aeroporti di Genova e di Pisa si può partire comodamente alla scoperta delle Cinque Terre, una riserva naturale composta appunto da cinque Comuni: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Per raggiungere in auto Monterosso al Mare e Vernazza: uscire al casello autostradale di Carrodano-Levanto (sulla A12 Genova-Livorno). Seguire le indicazioni per Levanto e per Monterosso al Mare.
Per Corniglia, Manarola e Riomaggiore: uscire dall'autostrada a La Spezia e seguire le indicazioni Cinque Terre, strada panoramica litoranea (SP 370).
Impossibile non lasciarsi conquistare da questi minuscoli centri strappati alla roccia, i cui colori accesi contrastano con il verde intenso della vegetazione e il blu cobalto del mare. Si pensi che le barche sono “parcheggiate” sotto casa. Ciascun paese è costituito da un dedalo di stradine, un continuo sali e scendi, dove è bello perdersi acquistando i prodotti tipici locali. Assolutamente da non perdere la Via dell’Amore, un sentiero che costeggia il mare sovrastato da una scogliera. Questo viottolo suggestivo collega i Comuni. Accertatevi della sua percorribilità in sicurezza prima di intraprendere il percorso.

Manarola

 

Le colline in Toscana

Romantico e riappacificante, un road trip in Toscana è una esperienza che resta nel cuore. Proviamo quindi a delineare un percorso cominciando da Pisa, da cui si potrebbe arrivare in aeroporto e noleggiare una macchina. Da visitare nella città: la bellissima Piazza dei Miracoli dove tutti i turisti si fanno la foto pretendendo di reggere la torre pendente. Proseguiamo il viaggio su strada, visitando l’incantevole Lucca e il suo centro storico racchiuso nella cinta muraria. La terza tappa è Pistoia, visitabile in poche ore: Piazza della Sala e visita al Parco di Pinocchio. Il successivo stop è Firenze, che naturalmente meriterebbe una visita tutta per sé. Si prosegue raggiungendo le colline del Chianti, dove rilassarsi tra agriturismi e dolci linee collinari, fino ad arrivare a Siena e alle sue contrade, e poi ancora ad Arezzo, di cui Giorgio Vasari e Piero Della Francesca sono da sempre i suoi testimonial storici. Tutto rimanda a loro: il loggiato di Piazza Grande, gli affreschi della Basilica di San Francesco, il Duomo di San Donato, la Casa Museo di Vasari.

Toscana

 

La verde Umbria

Affascinante e misteriosa, tra boschi, borghi medievali e città d’arte, di perle da visitare in Umbria ve ne sono davvero parecchie! Partendo da Perugia, che custodisce tesori artistici e monumentali degni di nota, salendo verso nord si arriva a Città di Castello, famosa per i mobili d’artigianato. Visitate poi Gubbio, una delle località più belle dell’Umbria: il Duomo, il Palazzo ducale, la casa di S. Ubaldo e tanto di più.
Si prosegui quindi alla volta di Assisi, visitando la Basilica dedicata a San Francesco. Se avete ancora tempo a disposizione per il vostro road trip, scendete fino a Spoleto ed ammiratene il Duomo, nella piazza centrale.

Spoleto

 

 

Il Montefeltro, (Marche/Emilia Romagna)

Variegato, raffinato, ricco di soprese e sapori è il road trip nelle Marche nella zona originariamente chiamata del “Montefeltro”, che si estende dalle Alte Marche all’Emilia Romagna, già possedimento del Duca di Urbino. Questo territorio fa da sfondo a molteplici quadri rinascimentali di Piero della Francesca.
Il viaggio può iniziare senz’altro da Urbino, capitale storica dell’omonimo Ducato, che ha dato i natali a Raffaello. Il centro storico è patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Da gustare assolutamente la “crescia sfogliata” (simile alla piadina), già servita nelle tavole rinascimentali.
Il territorio del Montefeltro, attraversato dalla bellissima e poco conosciuta Val Marecchia, si caratterizza per la presenza di rocche e castelli, alcuni dei quali fra i più suggestivi d'Italia. Il luogo più imponente è la Rocca di San Leo, che si staglia sulla sommità di uno sperone roccioso.
Ecco alcune segnalazioni per il vostro road trip: il borgo di Pennabilli, il castello di Belforte all'Isauro, con l'impronta di Francesco di Giorgio Martini; il palazzo fortificato dei principi di Carpegna-Falconieri a Carpegna; il castello dei conti Oliva nel centro storico di Piandimeleto.

Urbino